Prove e misure speciali

La prova per la determinazione della resistenza a trazione dei provini di calcestruzzo, cos’ come quella di compressione, rientra nell’ambito delle prove di resistenza meccanica del cls previste dal L. 1086/71 e s.m.i (D.M. 06/01/1996 – D.M. 14/09/2005 – D.M. 14/01/2008).

Verifica della resistenza a trazione indiretta dei provini di calcestruzzo

Macchina per prova di trazione – Resistenza a trazione indiretta dei provini di calcestruzzo – UNI EN 12390-6

La determinazione può essere eseguita su provini cilindrici (carote) e realizzata attraverso un’apposita macchina di prova conforme alla EN 12390-4.

Sinteticamente la prova consiste nel sottoporre un provino cilindrico ad una forza di compressione applicata ad una zona ristretta per tutta la lunghezza del cilindro.

La risultante forza di trazione ortogonale provoca la rottura del provino per trazione.

Il risultato numerico della prova e cioè la resistenza a trazione è espresso in MPa (N/mm2).

La prova viene realizzata secondo la norma UNI EN 12390-6.